//
archives

scimpanzé

Questo tag è associato a 3 articoli.

Prestazioni da Sodio


Come riusciva un ominide a sopravvivere nell’habitat aperto di sette milioni di anni fa, con catene alimentari in trasformazione e caratterizzato da una lotta serrata per la sopravvivenza? La domanda può apparire ingenua: la lotta per la sopravvivenza è serrata per definizione, ma nella lunga fase che intercorre fra l’apertura degli habitat frequentati dagli ominidi … Continua a leggere

Sopravvivenza fisica


La specie vivente geneticamente più vicina all’uomo e’ lo scimpanzé. I due corredi di DNA sono identici per il 98,4%, differendo solo per il 1,6%. La tecnica molecolare della ibridazione del DNA, ci ha consentito di stimare il momento in cui avvenne la separazione nelle due linee evolutive diverse che condussero all’uomo e allo scimpanzé … Continua a leggere

Adattamento a un ambiente aperto e competitivo


Una volta che si fu affermato il bipedismo, il nostro più antico progenitore dovette affrontare un problema molto serio: la stazza fisica e le caratteristiche morfologiche, che nell’habitat arboricolo si erano dimostrare utili per sfuggire ai predatori consentendogli di rifugiarsi agevolmente fra gli alberi, nello spazio aperto prodotto dal nuovo clima più arido lo esponevano, … Continua a leggere