//
archives

ominide

Questo tag è associato a 5 articoli.

Il primo incontro con il mare


Il primo incontro dei nostri progenitori con il mare, intorno a sei milioni di anni fa (la nostra ipotesi), fu in realtà un ritorno. Il filtro evolutivo della selezione naturale, delle cui maglie non possiamo avere oggi alcuna certezza, aveva permesso a specie viventi marine di trasferirsi sulla terra ferma centinaia di milioni di anni … Continua a leggere

Turkana boy


Nel 1984, nei pressi del lago Turkana in Kenia, venne scoperto uno scheletro fossile di un ominide datato circa 1,6 milioni di anni, soprannominato Turkana Boy. Lo scheletro è straordinariamente completo e viene considerato appartenente a un individuo adolescente, della statura di circa un metro e sessanta, che sarebbe potuto crescere fino all’altezza di un … Continua a leggere

Prestazioni da Sodio


Come riusciva un ominide a sopravvivere nell’habitat aperto di sette milioni di anni fa, con catene alimentari in trasformazione e caratterizzato da una lotta serrata per la sopravvivenza? La domanda può apparire ingenua: la lotta per la sopravvivenza è serrata per definizione, ma nella lunga fase che intercorre fra l’apertura degli habitat frequentati dagli ominidi … Continua a leggere

Fra 8 e 6 milioni di anni fa cambiò la vegetazione del pianeta


Lo studio pubblicato su Nature (VOL 389, 11 SEPTEMBER 1997) mostra che fra 6 e 8 milioni di anni fa, ci fu a livello planetario un radicale cambiamento della vegetazione. A partire dalle latitudini più basse, le piante con fotosintesi C3 furono progressivamente sostituite da piante con fotosintesi C4, evidenziando un concomitante inaridimento del clima. In Africa … Continua a leggere

Sette milioni di anni fa


La ricostruzione delle fattezze di Toumai, il più antico ominide fossile mai scoperto e datato circa sette milioni di anni fa, fu pubblicata su Nature il 7 aprile 2005.