//
you're reading...
Ideas

Storie di etichette e di vini


IMG_3267Quando entri in un’enoteca dovresti avere il tempo di leggere le etichette delle bottiglie. Puoi anche non essere un intenditore capace di distinguere e descrivere in termini appropriati il profumo e il gusto di un vino, ma le etichette non parlano solo di quello che c’è nella bottiglia, ci dicono di luoghi, di terre, di filari di viti e di tradizioni.

Le etichette raccontano delle storie. Quando ne leggi una e pensi alla regione di quel vino, puoi immaginarti delle colline e le colline non sono tutte uguali. Alcune hanno sullo sfondo le montagne, altre si perdono fino all’orizzonte, altre ancora vedono il mare. Allora pensi all’estate e alla vendemmia. Anche le estati non sono tutte uguali. In certi posti sono fresche, in altri sono calde, a volte torride, possono essere di anno in anno asciutte oppure piovose.

Sull’etichetta c’è stampigliato un anno, infatti, e allora fai mente locale e ti ricordi che è in quella estate lì che hai conosciuto la donna che ami, o che è nato tuo figlio, o hai perduto un amico. Belle storie, brutte storie. Storie, comunque.

Se hai la fortuna di avere imparato a conoscere i vini, in una enoteca ti senti come in libreria e le etichette ti parlano delle cantine che li hanno prodotti e della gente che ci ha lavorato.

L’etichetta non è tutto, ma è molto. E l’etichetta ha valore finché la bottiglia è chiusa.

Annunci

Discussione

Un pensiero su “Storie di etichette e di vini

  1. L’ha ribloggato su gianmaria semprinie ha commentato:
    Ottime righe, ottimi spunti

    Pubblicato da gianmaria jimmy dj | 10 dicembre 2015, 2:04 PM

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: